Viaggiare da soli: 8 miti che ogni ventenne dovrebbe sfatare

Dubiti che una giovane donna possa viaggiare da sola? Leggi qui!

Più Popolare

Quando una donna dice che vuole girare il mondo da sola, è probabile che si scontri con sguardi di disapprovazione e/o stupore. «Cosa?!», ti domanderanno. «Da sola?».

E anche se molti di questi scettici parlano perché hanno a cuore la tua incolumità, è vero che esistono tante idee distorte su cosa significhi viaggiare da soli, che scoraggiano dal farlo.

Ecco perché è tempo di eliminare questi miti e prenotare un biglietto di sola andata per l'altro capo del mondo, portandosi dietro solo uno zaino e una batteria di riserva per la macchina fotografica.

GIF
Advertisement - Continue Reading Below

1. «È pericoloso per una donna viaggiare in solitaria».

Parliamo seriamente per un attimo. Sì, ci sono situazioni in cui una donna corre più rischi di quanto, potenzialmente, faccia un uomo: ma situazioni come queste possono capitare anche in Italia e questo non ci impedisce di uscire da sole.In certe circostanze sia uomini che donne (ventenni, ma non solo) possono in effetti temere per la propria sicurezza, ma questo non può fermarci dall'esplorare le meraviglie che il mondo ha da offrire.

Più Popolare

Usa il tuo buonsenso e tieni gli occhi aperti: non solo per evitare situazioni sgradevoli, ma anche per assorbire ciò che vedi intorno a te e per apprezzare fino in fondo i luoghi che non conosci.

E poi, oggi esiste Internet! Google Translate ti aiuterà a comunicare; la app Touralina ti metterà in contatto con altre viaggiatrici solitarie, mentre Safety Map Worldwide ti aiuterà a pianificare il tragitto più sicuro.

2. «Dovrai dividere la stanza con degli sconosciuti»

Anche qui: vale sia per gli uomini, sia per le donne e comunque non è detto che sia una cosa negativa. In ogni caso non dovrebbe essere un problema. Sii furba: usa gli armadietti con il lucchetto, controlla di avere sempre con te tutti i tuoi averi e sii consapevole di dove ti trovi.

Advertisement - Continue Reading Below

Se le camerate miste degli ostelli non ti ispirano, almeno all'inizio, prendi in considerazione l'idea di prenotare una stanza privata oppure un dormitorio tutto al femminile per un paio di notti, finché non prendi le misure con il tuo stile di viaggio. Ci sono tante novità da affrontare tutte insieme e l'ultima cosa di cui hai bisogno è una cattiva notte di sonno. Però vedila così: le persone con le quali stai condividendo la stanza sono probabilmente nella tua identica situazione. E se provaste a fare due chiacchiere? Molto probabilmente avete tanto in comune.

3. «Sarai costretta a parlare con gli sconosciuti».

Come potrà confermarti chiunque abbia viaggiato da solo, tra sconosciuti si diventa amici in fretta, quando ci si trova in una situazione in cui nessuno conosce nessun altro. Quando sei alla scoperta di un mondo nuovo e incontri sempre le stesse facce in ostello, è facile fare amicizia con gli "sconosciuti". Allo stesso tempo non esiste alcuna legge non scritta secondo la quale devi per forza passare del tempo con altra gente. Se "viaggiare da sola" per te significa effettivamente stare per i fatti tuoi, non devi sentirti obbligata a parlare ad altri. Sii te stessa, amica!

GIF

4. «È troppo costoso».

Spesso si pensa che viaggiare sia un lusso che possono permettersi solo quelli che hanno risparmiato parecchio oppure che hanno genitori particolarmente generosi . Ma anche se in effetti c'è una cospicua spesa iniziale da affrontare per l'aereo, questa non deve per forza essere esagerata. Vitto, alloggio ed escursioni possono costare poco se li programmi con anticipo e fai acquisti sul posto. E poi nessuno ti vieta di proporti per qualche lavoretto part-time mentre sei in giro.

Infine, sostituire il tuo takeaway con un pasto in casa una volta la settimana oppure fare colazione in casa al posto del bar per un anno, ti farebbe risparmiare a sufficienza da poter partire.

5. «Se sei da sola non puoi mai rilassarti completamente».

«Passerai tutto il tempo a guardarti le spalle»; «Non riuscirai a rilassarti»; «Sarai continuamente preoccupata per la tua roba»: queste sono cose che probabilmente ti sei sentita dire e che magari sono passate per la testa pure a te, ma non è necessariamente la verità.

Chiunque abbia viaggiato da solo ti potrà raccontare quanto velocemente si faccia amicizia e si leghi con gli altri viaggiatori e se dai un'occhiata rapida alle loro pagine facebook e i loro account instagram ti renderai conto con molta probabilità che non si tratta di quei personaggi inquietanti che tua madre teme tu possa incontrare.

Incontrerai persone e-sat-ta-men-te come te: twentysomething che vogliono vedere il mondo senza correre rischi.

6. «È limitante»

Anche se ti capiterà di pensare che essere una viaggiatrice solitaria con lo zaino in spalla ti limiti nelle cose che puoi fare, non è affatto così. Non solo hai sempre la possibilità di unirti a gruppi più grandi o di scaricare app tipo Backpackr che ti fa entrare in contatto con altri viaggiatori che potrebbero avere le tue stesse esigenze, ma... puoi anche scegliere di fare delle cose da sola!

Fidati delle tue capacità. Siti come AdventureWomen e altri offrono la possibilità di viaggiare da sola, ma con il supporto di un gruppo di altre donne e con la possibilità di fare attività che magari è difficile svolgere da sole.

7. «Non puoi assentarti dal lavoro»

Prima che tu appiccichi un metaforico adesivo con la scritta NO sul tuo sogno di viaggiatrice perché non puoi permetterti di lasciare il lavoro, considera tutte le opzioni alternative al licenziamento: puoi chiedere un'aspettativa, diventare freelance o chiedere il trasferimento a un'altra sede.

Oppure puoi anche prenderti del tempo per riflettere seriamente su quanto il tuo attuale lavoro valga la perdita di un'esperienza di vita così preziosa come viaggiare. Certo, è importante pensare ai soldi. Ma anche la possibilità di allontanarti per un periodo di tempo lungo lo è. Questo implica risparmiare il più possibile, guardare annunci di lavoro per posti disponibili non prima di sei mesi, prendere accordi diversi con la tua banca.

8. «Chi resta a casa ti dimenticherà»

Quest'idea distorta non varrebbe la pena nemmeno di essere commentata. Pensa alla tua solita vita e domandati se, 9 volte su 10 non la scambieresti per un giro tra isole facendo snorkeling, partecipando a feste al chiaro di luna e visitando luoghi del mondo mai visti prima. Hai risposto di sì? Lo immaginavo.

Da: Cosmopolitan
Viaggi
CONDIVIDI
I 12 migliori ostelli del mondo vincitori del premio Hoscar 2017
Hai letto bene: il premio Hoscar (con l'acca davanti) è il riconoscimento più ambito agli ostelli migliori del mondo, assegnato ogni anno...
Viaggi
CONDIVIDI
Marsa Alam: ecco dove andare per una full immersion di sole e relax senza spendere troppo
Trovare il mare dei Caraibi dietro l'angolo di casa senza spendere cifre ostrogote? È possibile. Lasciati tentare dalla gallery per saperne...
Viaggi
CONDIVIDI
Come cambierà il tuo modo di viaggiare nel 2017?
5 tendenze forti da cavalcare subito, dai viaggi women friendly al bleisure, che unisce i trip di lavoro a un pizzico di divertimento
I rooftop bar più belli del mondo
Viaggi
CONDIVIDI
I 20 rooftop bar più belli del mondo scelti da Cosmo
Sui rooftop bar più belli del mondo puoi prendere un aperitivo con la testa tra le stelle. Sei pronta a fare il giro del globo?
Viaggi
CONDIVIDI
Un soggiorno da Kim Kardashian? Ecco che aspetto ha un hotel che costa 30 mila dollari a notte
C'è oro ovunque e si trova nell'isola artificiale più grande del pianeta
Viaggi
CONDIVIDI
10 viaggi da fare assolutamente nel 2017
Sei indecisa su dove andare in vacanza quest'anno? Qui abbiamo raccolto le 10 mete più popolari del 2017 a misura di tutte le tasche....
Viaggi
CONDIVIDI
13 posti magici dove vedere una fioritura spettacolare
Dalla fioritura dei ciliegi in Giappone alla più vicina Provenza percorsa da fiumi di lavanda, fino ai campi di tulipani (non solo in...
passaporto online
Viaggi
CONDIVIDI
Passaporto online: ecco come funziona il servizio gratuito
Una piccola guida al passaporto online per preparare il tuo viaggio
hotel unicorni
Viaggi
CONDIVIDI
Per una vacanza da favola pensa a un hotel a tema unicorno. Esistono!
Per una pausa in tutto relax e vista mare
Festa di San Patrizio - Lisa Simpson
Viaggi
CONDIVIDI
10 cose da fare per festeggiare San Patrizio
Vestirti di verde e ballare musica irish, naturalmente. E poi?